Il problema dell’incontinenza urinaria, interessa milioni di persone in Italia, ma molte per vergogna non ne parlano con nessuno. Solo chi soffre di questo disturbo può realmente comprendere il profondo disagio che comporta nella vita quotidiana e nei rapporti interpersonali.

Per i più, una soluzione semplice ed immediata può sembrare l’utilizzo dell’assorbente o del pannolino, invece tramite il giusto approccio nell’affrontare l’incontinenza, sono possibili valide alternative, con conseguente aumento della qualità di vita e della propria autostima.

In base al tipo di incontinenza e dall’importanza della stessa, si può ad esempio, intrervenire per gradi con:

  • Assunzione di URINET (con formulazione mirata al problema )
  • Stile di vita ed alimentazione adeguata ( associabile al punto 1 )
  • Ginnastica specifica ( associabile al punto 1 e 2 )
  • Intervento chirurgico.

PRINCIPALI TIPI DI INCONTINENZA

  • INCONTINENZA DA SFORZO

Si tratta del tipo più diffuso di incontinenza femminile. Se hai perdite involontarie quando tossisci, starnutisci, ridi, fai sforzi improvvisi o sollevi pesi, allora soffri di incontinenza da sforzo. In occasione di sforzi, la pressione sulla vescica aumenta e la muscolatura del pavimento pelvico non è in grado di contrarsi a sufficienza per evitare la fuoriuscita di urina. La causa è dovuta all’indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico che sostengono la vescica. Le perdite sono generalmente lievi, ma in qualche caso possono essere anche moderate o addirittura copiose. L’incontinenza da sforzo può avere diverse cause, tra le quali le gravidanze e i parti che possono causare il prolasso dei muscoli del pavimento pelvico. Anche il calo di estrogeni dovuto alla menopausa può provocarne un indebolimento e/o una perdita di elasticità. Può succedere però, che anche ragazze giovani abbiano perdite involontarie di urina quando praticano sport.

  • INCONTINENZA DA URGENZA

Si verifica quando si avverte un bisogno impellente di urinare e la vescica espelle involontariamente l’urina. Questo fenomeno è spesso definita anche vescica iperattiva. Si accompagna generalmente a un brevissimo preavviso e a una quantità di perdite da moderate ad abbondanti. Se ti accorgi di avere bisogno di urinare più 8 volte al giorno, e magari ti svegli regolarmente più volte durante la notte, questo potrebbe essere un sintomo di incontinenza da urgenza. La causa precisa di questo tipo di incontinenza non è ancora nota. Sembra che i muscoli della vescica inviino segnali errati al cervello indicando che la vescica è piena, quando in realtà non lo è affatto.

  • INCONTINENZA MISTA

Si tratta generalmente una combinazione di incontinenza da sforzo e incontinenza da urgenza.

  • INCONTINENZA DA DISFUNZIONI VESCICALI NEUROLOGICHE

Questa è un tipo di incontinenza sulla quale è molto più difficoltoso intervenire. Essa si verifica in occasione di neuropatie o danni celebrali, di patologie importanti come l’Alzheimer, il Parkinson, la spina bifida, la sclerosi multipla. In questi casi il cervello e la vescica comunicano male fra loro, con una conseguente perdita di controllo della stessa. 

STILE DI VITA ADEGUATO

I soggetti che soffrono di incontinenza dovrebbero evitare, o almeno limitare alimenti e abitudini sbagliate.

  • Sono da evitare i cibi piccanti, il fumo, gli alcolici ed il caffè
  • L’ingestione di acqua prima di dormire.
  • Il controllo del peso corporeo è importante. Sovrappeso e obesità non aiutano.
  • Evitare, per quanto possibile, di effettuare tutti gli sforzi fisici eccessivi che possono peggiorare la situazione.

 

Molto importante è riallenare i muscoli del perineo, cioè la zona che si trova tra l’ano e la vagina, per riprendere la capacità di controllare la ritenzione dell’urina. Questo si ottiene attraverso un processo riabilitativo. Il programma deve essere personalizzato e seguito da specialisti. La riabilitazione consiste nello svolgere esercizi che vengono già proposti in alcuni corsi preparto e consigliati anche nel periodo del post partum.

Nei casi di incontinenza urinaria non grave, è possibile quindi ottenere ottimi risultarti con:

  • Utilizzo di URINET
  • stile di vita ed alimentazione adeguataginnastica riabilitativa.

L’intervento chirurgico sono da considerare nei casi più gravi e/o quando non si sono ottenuti risultati con gli approcci precedenti.

URINET è un integratore alimentare di ultima generazione realizzato per contrastare l’incontinenza urinaria da stress, da sforzo e mista.

Fornisce inoltre un supporto reale al muscolo detrusore e grazie ai principi attivi che lo compongono svolge un’AZIONE SINERGICA che tonificano i muscoli del pavimento pelvico, della vescica e del detrusore. Il muscolo detrusore più tonico, è in grado di svolgere correttamente la sua azione e di trattenere l’urina.

La sua formulazione  di URINET, è stata specificamente progettata per essere di supporto ad entrambi i sessi, quindi rivolto sia alle donne che agli uomini e, per questi ultimi, anche come coadiuvante di specifiche terapie relative a problemi prostatici.

Trattamento: Assumere URINET 2 compresse al giorno, ai pasti principali, per tre mesi. Dopo i tre mesi si valuta se ridurre il dosaggio ad una come mantenimento. E’ molto importante non interrompere il trattamento, in quanto al riacutizzarsi della problematica, non è detto che il trattamento successivo abbia gli stessi risultati del precedente.

Minzione Frequente (urinare spesso)?

Lo sapevi che la minzione frequente è spesso causata da un cattivo svuotamento della vescica?

URINET contiene EQUISETO che facilita lo svuotamento completo.

L’equiseto per il suo alto contenuto di silice e minerali, è utilizzato per le sue proprietà diuretiche e mineralizzanti.Inoltre URINET contiene anche la QUERCETINA in grado di apportare benefici in caso ci sia una concomitante situazione di vescica irritata o infiammata.

La quercetina infatti contribuisce a ridurre il senso di dolore e le infezioni batteriche, riducendo quindi il gonfiore associato alla prostatite cronica e allievando il senso di disagio per chi ne soffre.

E’ inoltre in grado di frenare la produzione di ossido nitrico durante le infiammazioni, l’assunzione è quindi altamente indicata in casi di problemi alla prostata.

Trattamento: assumere URINET 2 compresse al giorno, ai pasti principali, per tre mesi. Dopo i tre mesi si valuta se ridurre il dosaggio ad una come mantenimento. E’ molto importante non interrompere il trattamento, in quanto al riacutizzarsi della problematica, non è detto che il trattamento successivo abbia gli stessi risultati del precedente.

Conosci già la ginnastica pelvica e i suoi benefici?

La ginnastica pelvica è un allenamento utilissimo, per entrambi i sessi, sia per l’uomo che per le donne di qualsiasi età. Si compone di una serie di esercizi studiati appositamente per tenere in allenamento tutta la muscolatura del pavimento pelvico. 

E’ particolarmente indicata a coloro che soffrono di incontinenza urinaria da sforzo, che si può manifestare con piccole perdite urinarie a seguito di starnuti, tosse e risate. 

Questa ginnastica è ricca di effetti benefici:
è molto utile per migliorare o prevenire l’incontinenza urinaria
– il prolasso uterino
– la funzionalità della prostata.
– risveglio della tonicità muscolare
– migliora le condizioni e lo stile di vita

Soffri di cistiti o prostatiti ricorrenti?

Lo sviluppo di cistiti frequenti e/o recidivanti, sottopone i tessuti della vescica ad un frequente, se non continuo, stato flogistico.
Questo si traduce non solo in un grande disagio, ma cosa ben più grave, causa nel tempo, un danno ai tessuti con conseguente aumento esponenziale della probabilità di sviluppavi un tumore. 

URINET ti aiuta a contrastare le cause ed i sintomi legati alla cistiti.
Ecco come assumerlo nel modo corretto:

Può essere utile associare URINET all’antibiotico nella fase acuta, per limitare sia le perdite che lo stato flogistico associato.
Posologia: 2 cpr al giorno per 15 giorni nella fase acuta, poi un mese 1 cpr al giorno per limitare il rischio di recidive. 

URINET può essere usato in prevenzione ad 1 cpr al giorno ( A CICLI DI DUE MESI ) nei periodi dove l’organismo è più stressato e/o indebolito, come nei cambi di stagione, che aumentano il rischio di sviluppare cistiti e prostatiti.

La CISTITE è un’infiammazione della vescica, riconducibile ad un’infezione ( se batterica ), oppure causata da irritazione e/o infiammazione. Costituisce una tra le più frequenti patologie del tratto urinario e interessa prevalentemente il sesso femminile, ma anche quello maschile, il quale sviluppa più frequentemente PROSTATITI.

In questi casi, URINET è di aiuto: è un integratore alimentare nutraceutico di ultima generazione che, grazie all’azione sinergica dei suoi principi attivi, influenza il ph vescicale determinando un calo delle infezioni tipiche dell’apparato urinario femminile ma anche maschile.

Trattamento: in acuto assumere 2 compresse di URINET al giorno, una dopo ogni pasto principale per 15 giorni, poi un mese ad una compressa al giorno.

E tu hai già provato URINET

L’ansia e lo stress contribuiscono ad aumentare le cistiti ricorrenti, in quanto indeboliscono il sistema immunitario. Per avere risultati ottimali, in questo caso, è consigliato associare ad URINET il nostro RELAXFORT che agisce contro ansia e stress. Assumere una compressa al mattino ed una alla sera mezz’ora prima di coricarsi. In caso di necessità si può assumere la terza nel pomeriggio senza problemi. Relaxfort è un prodotto naturale e sicuro.

Prodotto e prodotti correlati

  • 28,50 27,08
  • 64,13 85,50
  • 109,44 171,00

Pentha Pharma Italia s.r.l. | Sede Legale: Corso Milano, 26 - 20900 Monza (MB) | C.F./P.IVA 01758250383 - REA MB-2592905
Privacy e Cookie Policy - Termini e Condizioni

* l'offerta è valida sul territorio italiano, esclusa alcune zone per le quali si applica una tariffazione diversa. E' possibile conslultare le tariffe e l'elenco delle zone direttamente nei Termini e Condizioni dello shop.

Le informazioni contenute in questo sito sono a puro scopo informativo e di approfondimento sulle caratteristiche dei prodotti e loro potenziali utilizzi. Non intendono sostituire il parere del proprio medico curante e/o di fiducia.
Pentha Pharma Italia srl declina ogni responsabilità in merito, così come per un eventuale utilizzo non corretto dei prodotti.

© 2021 Pentha Pharma Italia s.r.l. - Tutti i diritti riservati | Credits: weggpress.com

Your Shopping cart

Close